Creed

È la casa simbolo del profumo inteso come creazione artistica, conosciuta dai soli veri amanti del profumo fino agli anni ’90, la maison Creed nasce nel 1760 a soddisfare i reali della corte inglese, Napoleone III, l’imperatrice Eugenia, fino ai VIP dei nostri giorni.

Caso rarissimo in profumeria il “naso” si tramanda di padre in figlio fino ai nostri giorni. E così il “createur parfumeur” viaggia ancora intorno al mondo per cercare le essenze migliori le più pure, le più rare.  Seleziona le rose della Turchia, Bulgaria e Marocco, la tuberosa indiana, la violetta di Parma, il miglior bergamotto calabrese.

La maison Creed (solo 36 persone a seguire tutte le fasi di produzione di queste fragranze che hanno clienti in tutto il mondo), produce ancora molte delle essenze che impiega.  Facendo uso della tecnica tradizionale dell’infusione (abbandonata dalla profumeria industriale perché troppo costosa) che consente a questi profumi di mantenere una qualità superiore, un’indiscussa originalità e capacità di personalizzare la fragranza a seconda di chi la indossi.

Creed cerca di impiegare, ovunque sia possibile, le essenze naturali invece dei meno costosi composti di sintesi.  Le materie prime sono quindi pesate, miscelate, macerate e filtrate ed infine combinate a creare fragranze uniche destinate solo ai migliori department stores e a profumerie tradizionali selezionate individualmente.

 

Prodotti in esclusiva

top